Viaggi anzi no, ricognizioni!

2 ottobre, 2018 § Lascia un commento

L’estate è finita anche quest’anno -c’era da aspettarselo- e siamo arrivati diritti in autunno quasi senza accorgercene, forse a causa del caldo che non ha mollato la presa fino alla fine di settembre, oppure perché è mancata la sagra musicale riminese. In questo 2018 non ci sono stati i concerti sinfonici malatestiani che da anni scendevano come un sipario sulla fine dell’estate. Il restauro del teatro di Rimini che riaprirà presto i battenti dopo settantacinque anni di oblio non basta a risarcire la perdita delle grandi orchestre classiche internazionali, che a settembre accompagnavano lo stato d’animo verso l’inizio di un nuovo anno scolastico. Senza la sigla conclusiva dell’estate, anche i viaggi restano sospesi nel magazzino delle foto accumulate nel disco rigido del Mac, ombre di una memoria che teme l’oblio. I mari della Grecia da Killini a Rodi hanno trovato spazio su questo blog, ma non la settimana in Austria di cui ho preso nota nell’agenda, che è trascorsa rapida ed evanescente fra belle montagne ed abbazie medievali alla fine d’agosto, in Carinzia e nel Salisburghese. Le sole indicazioni utili che mi va di aggiungere sono quelle di un promemoria, per continuare (chissà quando) l’esplorazione  idilliaca della valle di Tamsweg, la prossima volta verso Graz, o per scovare i resti romani di Carnuntum, le cui pietre inscritte nell’abbazia di Maria Saal lasciano supporre grandi cose.

Più del viaggio in sé,  mi interessa la narrazione che posso farne. E quando non ho la possibilità di spostarmi materialmente, racconto il viaggio, rileggo ciò che ho scritto per muovere la mente e viaggiare non solo nello spazio, ma anche nel tempo. Le escursioni, le giornate di esplorazione e le gite dei fine settimana si prestano al gioco narrativo più dei lunghi viaggi. Così alla fine dell’estate 2018 rievoco più volentieri queste  gite dove risuonano idee e stati d’animo confortanti nell’orizzonte tiepido dell’autunno adriatico, fra il mare e le colline. Per chi vuole condividerle con me, lo spazio non è più qui, ma nel blog delle ricognizioni. Ecco allora i link alle due ultime ricognizioni di settembre! E buona continuazione…

–> Ostra antica ed Arcevia nella Valle del Misa

–> Le abbazie del Chienti e Urbisaglia

20180916_110518

 

Annunci

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per ottobre, 2018 su ...I've got a project!.