In cima all’estate

29 giugno, 2016 § Lascia un commento

20160629_111911Una delle tracce che ho seguito in questo blog è quella delle stagioni e del tempo scandito dai santi del calendario. E’ una traccia che riemerge di tanto in tanto, soprattutto al cambio di stagione. Oggi ricorre la solennità dei Santi Pietro e Paolo e mi par d’essere in cima all’estate. Prima che il caldo invada definitivamente l’orizzonte, gli ultimi giorni di giugno dipingono il cielo di un azzurro intenso e regalano alla terra i colori forti dei campi accesi di verde e di giallo, che splendono al passaggio della mietitrebbia: sensazioni e stati d’animo potenti, che illudono forse d’essere al centro del tempo e dello spazio. L’ultima decade di giugno è un rito di passaggio segnato dal sole alto a mezzogiorno, dal mare limpido all’inizio della stagione, dall’eco dei concerti di Ravenna. Un rito che si rinnova alla fine della scuola: dopo mesi e mesi di lavoro, le costruzioni della mente evaporano al sole. Forse non c’è niente di nuovo da aggiungere.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo In cima all’estate su ...I've got a project!.

Meta