In bicicletta

10 maggio, 2016 § Lascia un commento

Ho impiegato un po’ di tempo, ma ce l’ho fatta: ho comprato la bici nuova! Ha il telaio CUBE adatto alla salita e nel complesso ha l’aria sostenuta delle bici nate per imprese serie, coi parafanghi, però, perché non voglio rinunciare alla libertà del ciclista di mezz’età, che usa la bicicletta per andare in piazza la domenica mattina anche se piove. Avevo deciso di comperarla già alla fine dell’estate scorsa, ma ho aspettato la bella stagione per tradurre le intenzioni in fatti. Nel frattempo non ho avuto bisogno di disfarmi della vecchia bici Vicini del 2002 che usavo fino a pochi mesi fa, perché qualcuno si è dato da fare durante l’inverno, tagliando il lucchetto nel cortile di casa, nonostante fosse ormai cigolante, col cambio instabile ed il telaio arrugginito. Che sia successo proprio adesso è un segno del destino, o forse solo segno dei tempi. Tant’è che ho comprato un lucchetto nuovo per la nuova bici, settanta euro di spesa, un autentico investimento che dovrebbe salvaguardarmi dal rischio delle tenaglie, ma non da quello delle attrezzature professionali. Fra le professioni emergenti sta avendo un particolare successo quella di ladro di biciclette, non per nostalgia del neorealismo, ma per spirito degli affari: nessun rischio ed il bottino è sempre a portata di mano. Così ho deciso di mettere la bici nuova fra il tavolo della cucina e la porta del terrazzo. Non sfigura come oggetto di arredo dentro casa, ma è all’aperto che funziona. La pedalata fluida risveglia istinti arcani e rimette in moto il desiderio di stare in sella con lo sguardo sui paesaggi vicini e lontani, il naso negli odori della campagna mentre la brezza calda incontra quella fresca, di filare in filare, fra la pianura e il mare. Avevo dimenticato il potere che ha la bicicletta di riequilibrare i pensieri, di far circolare le idee, di ampliare l’orizzonte. Mentre il corpo si accanisce sui pedali, la mente è libera di vagare… qualcosa di congeniale allo spirito di questa terra romagnola, dalla quale non riesco a sottrarmi.

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo In bicicletta su ...I've got a project!.

Meta