Libri domestici

8 agosto, 2014 § 1 Commento

SAMSUNG CAMERA PICTURESNella mia estate vacanziera sono riuscito finalmente ad imbiancare l’appartamento, che non aveva mai ricevuto tanta cura in quindici anni di esistenza, da quando un giorno del ’99 qualcuno posò la prima pietra in un orto di Pinarella. Sullo scorcio del secolo scorso qui era tutta campagna agricola, ma il futuro prometteva un quartiere di lusso, strade a quattro corsie con le fontane. La storia non è mai quella che pensi: la fioritura urbana dei comizi elettorali è un bocciolo tarlato dall’arsura, gli orti inselvatichiscono all’ombra dei pioppi ed i condomini di lusso si aggrappano all’antica viabilità agricola, senza nuove strade, neanche a ferragosto, quando le automobili in sosta al mare soffocano il traffico.

SAMSUNG CAMERA PICTURESIn una casa piccola come la mia dovrebbe essere semplice dipingere le pareti, ma il lavoro vero è un altro: lo sgombero ed il riordino dopo l’imbiancatura. Passare in rassegna tutto quello che la casa contiene, è uno sforzo mentale da non sottovalutare, tanto più se le pareti sono ingombre di libri su cui la polvere si accumula come un sedimento. Non pensavo che un appartamento così piccolo potesse contenere una simile quantità di oggetti. Perché tanti libri? Libri che non leggo e che non ho mai letto… Libri mai finiti, col segnalibro a metà che non ha niente da dire, perché dovrei ricominciarli da capo… Libri dimenticati, che dovrei rileggere per accorgermi del loro segno nella memoria: giorni di lettura in competizione con la vita vissuta in presa diretta.

SAMSUNG CAMERA PICTURESCon le pareti spoglie e verniciate di fresco, avrei voluto lasciare gli scaffali liberi di ricominciare una nuova storia, in discontinuità rispetto all’accumulo del passato: pochi libri, qualche immagine, alcuni soprammobili. Per alleggerire la casa e mettere in mostra il bianco delle pareti, sarebbero state ideali alcune foto in cornice e pochi volumi da scegliere nel mucchio, col criterio dei dieci libri che salveresti dalla catastrofe. D’ora in avanti avrei potuto utilizzare le biblioteche pubbliche e trattenere solo uno schedario dei libri che leggo, col riassunto dei punti importanti e le domande che mi hanno ispirato… Macché, la memoria ha bisogno di massa e gli scaffali sono creazioni materiali, come installazioni d’arte contemporanea. Dieci è il numero dei libri che sono riuscito a scartare. Per tutti gli altri un posto sono riuscito a trovarlo, seguendo criteri logici, analogici e di peso.

Una biblioteca domestica è l’impronta di chi la possiede. Di tanto in tanto andrebbe aggiornata, per escludere i volumi che hanno vita breve e quelli che non hai intenzione di leggere: libri acquistati per sbaglio o ricevuti in dono, senza averli desiderati. I libri che ho salvato appartengono tre categorie:

– libri già letti, nei quali di tanto in tanto ficcherei il naso alla ricerca di un passo che mi era piaciuto e nei quali ritrovo il momento in cui li ho letti la prima volta.

– libri che vorrei leggere, ma per i quali non ho ancora trovato il tempo: ricordo l’attimo dell’acquisto, cosa me lo aveva ispirato, come un proposito buono che ho depositato in un granaio.

– libri che non sono da leggere ma da consultare, come le guide e i dizionari che intrecciano la loro esistenza con la nostra, antesignani dei siti web.

I libri non sono mai abbastanza, ma forse un limite bisognerebbe darselo per il bene della propria casa. E’ meglio avere qualcosa da rileggere, anziché cercar novità a tutti i costi. E’ meglio riporre la propria attenzione in un’opera strutturata e di peso, anziché perdersi in mille libercoli che hanno il sapore dell’operazione commerciale. Se possibile, meglio l’edizione originale, anziché una brutta traduzione. L’e-book dovrebbe affiancare il libro su carta, integrarlo eventualmente con qualche aggiunta, ma senza peso è troppo leggero…

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Annunci

§ Una risposta a Libri domestici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Libri domestici su ...I've got a project!.

Meta